Silvia Piscitelli, Croce Rossa Italiana. #facciadapane

Silvia Piscitelli, Croce Rossa Italiana. #facciadapane

“Ospitiamo qui tante famiglie con bambini: madri, padri, figli che hanno affrontato il deserto ed il mare per arrivare qui in Italia. Noi facciamo tutto il possibile per migliorare la loro salute, prima di tutto. Pochi giorni fa è arrivata una bambina di due anni con gravi problemi di denutrizione, non aveva ancora imparato a camminare: con il nostro aiuto si è ristabilita ed ha fatto i primi passi della sua vita proprio qui alla tendopoli. L’altro ieri invece abbiamo avuto la gioia di una nascita: una delle nostre ospiti ha dato alla luce una bellissima bambina, ed il nostro mediatore culturale era in sala parto. I nostri volontari invece facevano un gran tifo fuori la porta, insieme al papà e ai tre fratellini. Abbiamo messo un bel fiocco rosa proprio qui fuori, all’ingresso del campo!”

Silvia Piscitelli, 39 anni, responsabile Inclusione Sociale della Croce Rossa Italiana – Comitato provinciale di Roma

Dallo scorso maggio il campo della Croce Rossa allestito accanto alla Stazione Tiburtina ospita migranti transitanti, in maggioranza cittadini eritrei in fuga dalla guerra e dalla dittatura che hanno raggiunto l’Italia dalla Libia, via mare. Nel mese di settembre 2015 sono state ospitate circa 250 persone al giorno. Alla mensa del campo arrivano quotidianamente 40 kg di “pane A Chi Serve”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS