Torta al formaggio: la ricetta appetitosa che recupera  il pane raffermo

Torta al formaggio: la ricetta appetitosa che recupera il pane raffermo

Per realizzare questa ricetta occorre avere del pane in avanzo che non abbiamo consumato e che si sta facendo secco e duro. Ecco come recuperarlo senza sprechi con questa ricetta semplicissima:

INGREDIENTI:

  • 10 fette di pane
  • 250 gr di formaggio (tipo groviera)
  • 600 ml di latte
  • 2 uova
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Sale e pepe qb

 

PREPARAZIONE:

  1. Accendete il forno a 180°
  2. Foderate una teglia con carta forno
  3. Tagliate il formaggio in 10 fettine e formate due strati sulla teglia: prima il pane, poi il formaggio e cosi via
  4. In una ciotola sbattete leggermente le uova con i rebbi di una forchetta, unite il latte, il sale, il pepee la noce moscata
  5. Versate il composto sulle fette di pane e formaggio
  6. Infornate per 30 minuti o fino a quando si formerà sulla superficie una crosticina dorata

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Polpette di pane e zucchine

Polpette di pane e zucchine

Le polpette di pane e zucchine sono una variante ricca e gustosa alle solite e semplicissime polpette di pane raffermo. Sono ottime gustate fredde si possono anche cuocere in forno. Vediamo insieme la ricetta..

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di pane raffermo
  • 600 g di zucchine
  • 3 uova medie
  • pangrattato q.b.
  • olio per friggere
  • sale pepe
  • formaggio grattugiato q.b.

Preparazione:

  1. Spuntare e lavare le zucchine. Tagliarle a tocchetti piccolissimi oppure ridurle a pezzettini con una grattugia a fori grandi. Sistemarle in uno scolapasta e cospargerle con un po’ di sale fino. Sotto peso per circa 30 minuti.
  2. Sempre con la grattugia a fori grandi grattugiare  il pane raffermo
  3. Strizzare con le mani le zucchine per eliminare quanta più acqua di vegetazione.
  4. In una ciotola capiente aggiungere le zucchine ben strizzate, il pane grattugiato, le uova, il formaggio e regolare di sale e pepe (attenzione le zucchine sono già un po’salate). Impastare tutti gli ingredienti sino a ottenere un impasto compatto, ben amalgamato e non molto duro (se dovesse risultare troppo molliccio aggiungere un po’ di pan grattato)
  5. Con le mani bagnate formare le polpette tonde o un po’ appiattite.
  6. Portare a giusta temperatura l’olio per frittura ( verificare la temperatura con uno stecchino immerso nell’olio: se si formano delle bollicine intorno è pronto), immergere le polpette, girarle spesso e cuocerle fino a doratura uniforme.
  7. Scolarle e sistemarle su carta assorbente.
  8. Servire le polpette di pane e zucchine calde o fredde.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Lievita la rete del progetto il Pane a Chi Serve 2.0

Lievita la rete del progetto il Pane a Chi Serve 2.0

profumo di pane

Parte un nuovo matching tra “Profumo di Pane” e l’associazione ” Sempre insieme per la pace”.

In foto abbiamo dalla sinistra Priscilla (proprietario del forno) e Cristina Valesani (responsabile organizzativa dell’associazione).

Con questo nuovo matching contiamo 45 associazioni nella rete del progetto.

http://sempreinsiemeperlapaceonlus.org/1/l_associazione_174423.html

https://www.facebook.com/profumodipanesnc/

#lievitiamo

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Nuovo matching: profumo di Pane e Associazione Arkegos

Nuovo matching: profumo di Pane e Associazione Arkegos

E’ partito lo scorso 7 Ottobre il nuovo matching  tra Arkegos, associazione di ricerca e promozione sociale, e il forno Profumo di Pane. New entries  sono l’Associazione Arkegos  che consegna una volta al mese dei pacchi di alimenti alle famiglie indigenti, e il forno Profumo di Pane che  si trova nel IV Municipio, in Via di Casal de’ Pazzi.

Con il supporto e l’aiuto dei volontari de Il Pane a chi Serve, Arkegos  potrà così ritirare il pane invenduto e ridistribuirlo alle famiglie bisognose.

Buon Lavoro al nuovo Forno e all’Associazione!

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Tag:, , , , ,
“Facce da pane”: grande successo per la mostra fotografica da Eataly Roma

“Facce da pane”: grande successo per la mostra fotografica da Eataly Roma

Le ACLI Provinciali di Roma hanno curato la mostra “Facce Da Pane” allestita presso Eataly Roma per tutto il mese di Giugno sulle scale del I e del II piano e nell’area congressi del III piano.

Un percorso alla scoperta dei luoghi e dei gesti del progetto Il pane a chi serve 2.0, grazie al quale ogni giorno è possibile recuperare il pane invenduto nella Capitale, ridistribuendolo alle organizzazioni che a Roma assistono persone in stato di disagio economico e sociale. La mostra è stata allestita grazie anche al contributo che Fondazione Cattolica Assicurazioni sta dando al progetto Il pane a chi serve 2.0

Gli scatti fotografici  sono stati realizzati da Cristian Gennari e Massimo Camussi. Le foto, a testimonianza di una straordinaria esperienza di solidarietà e misericordia che vede ogni giorno protagonista le ACLI di Roma e i  suoi volontari, sono state riprodotte in qualità fineart su pannelli di grandezza 70×100. Ai volontari e ai forni coinvolti in questo progetto è dedicata l’ultima sezione della mostra, che sarà riproposta in altri luoghi della Capitale.

Tutte le foto dell’evento sono disponibili sulla nostra Pagina Facebook de Il Pane a Chi serve, mentre il catalogo della mostra sarà presto pronto. Troverete tutte le info sul sito, continuate a seguirci!

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Tag:, , , , ,